Con l’ordinanza n. 16341/2020 (sotto allegata) la Cassazione chiarisce che anche in un condominio minimo, non si possono eseguire opere di manutenzione ordinaria considerate “urgenti” per garantire la sicurezza del fabbricato, senza prima avvertire l’amministratore e l’assemblea e poi chiedere il rimborso.

allegato_39388_1

 

 

About the author : admin